La guida sul Minimetrò e il PUM

MinimetròUno degli argomenti più caldi affrontati da Perugia city è quello dei trasporti e della viabilità urbana. In particolare il post sul Minimetrò ha registrato oltre 10.000 visualizzazioni, ed è stato occasione di dibattito sia durante la fase di pre-esercizio che nei mesi seguenti l'avvio dell'avveniristica opera di trasporto pubblico cittadina.

In questo nuovo post voglio quindi segnalarvi la più completa guida presente sul web sul Minimetrò, contenente dati tecnici, storia, progetti di sviluppo, foto e video, che potete reperire all'indirizzo http://www.cityrailways.net/metroitaliane/altrereti_perugia.html.

A 8 mesi dall'avvio, il Minimetrò rimane una bellissima opera, ancora scarsamente utilizzata ma comunque in crescita. L'apertura di diverse attività interne alle stazioni, di cui mesi fa Perugia city blog lamentava l'assenza a fronte di un'inaugurazione in pompa magna, contribuiscono a questa lenta crescita dell'infrastruttura. Tuttavia la Metropolitana di superficie di Perugia rimane ad oggi ancora troppo scollegata dagli altri sistemi di trasporto pubblico, se si eccettuano forse le scale mobili che conducono in centro storico.

Il Piano Urbano di Mobilità, che dovrebbe ovviare al problema dell'unificazione dei sistemi di trasporto cittadini, a mio parere è una bella iniziativa, al momento però disattesa. Complice di ciò l'assenza di un sistema ferroviario metropolitano con un binario esclusivo e
Perugia Piano Urbano Mobilità
Terminal Bus Fontivegge 2 (Minimetrò)
la mancanza storica di una vocazione pedonale in una città prevalentemente collinare. Se infatti oggi un cittadino decida di avventurarsi nei percorsi pedonali che uniscono le varie stazioni ferroviarie, metropolitane e degli autobus, difficilmente troverà un marciapiede per l'intero percorso, od anche una segnaletica apposita che gli indichi la strada. Ed anche in quanto a comunicazione il PUM lascia piuttosto a desiderare: sono ancora numerosi i totem vertical degli autobus, come potete vedere in foto, sprovvisti della segnalazione degli orari e dei percorsi. Rimandiamo il nostro giudizio sul sistema di trasporti perugino ancora di qualche mese, proprio perché l'intero sistema ci pare ancora in fase di rodaggio.