Aeroporto Sant'Egidio, nuove partnership

L'aeroporto di Perugia aggiunge un nuovo tassello all'espansione dell' Hub regionale che si prefigge l'obiettivo di attrarre sempre più visitatori in Umbria dall'ingresso principale di Sant'Egidio, a metà strada tra Perugia e Assisi e a pochi kilometri di distanza dalle altre località attrattive del territorio.

Mario Fagotti, presidente dell'Associazione di Gestione dell'Aeroporto di Sant'Egidio - inserito tra le strutture di missione per i 150 anni dell'Unità d'Italia - annuncia infatti un accordo raggiunto con il vettore Air Dolomiti per i collegamenti con Milano.

Non sono stati pochi i problemi che aveva creato il collegamento di Milano Malpensa, negli ultimi anni operato dal Carrier Air Alps del gruppo Alitalia. La crisi del vettore nazionale si è ripercossa sulla tratta, utilizzata in particolare per viaggi d'affari da parte di imprenditori e professionisti tra l'Umbria e la capitale finanziaria di Milano.

Da novembre 2009 il collegamento viene quindi garantito da Air Dolomiti, che fa parte del gruppo tedesco Lufthansa. L'obiettivo della direzione commerciale di Air Dolomiti è quello di promuovere la tratta da collegamento esclusivamente business anche a volo turistico, attraverso una strategia di marketing che promuove le opportunità ambientali e culturali del territorio presso la rete servita dal carrier (Italia, Germania e i Paesi Alpini della Mitteleuropa).

Per informazioni sulle tratte e sul volo Perugia - Milano (in partenza tutti i giorni da Perugia alle 7:30 e da Milano alle 19:15) ed acquistare i biglietti on line potete visitare il sito ufficiale di Air Dolomiti.